ESN Piemonte Orientale nasce dalla volontà di accogliere gli studenti internazionali nelle città di Novara, Vercelli e Alessandria, territorio in cui opera l’Università del Piemonte Orientale. Nel giugno del 2016 questa idea si concretizza, venendo approvata come Sezione ordinaria di Erasmus Student Network, per poi costituirsi come Associazione per la cooperazione internazionale l’8 settembre dello stesso anno alla Agenzia delle Entrate di Novara.
 

La natura interconnessa dell’Associazione rispecchia il multicampus UPO che nasce da poco più di un ventennio nelle città Piemontesi, con cui ESN Piemonte Orientale lavora a stretto contatto agevolando l’internazionalizzazione studentesca territoriale.


Le attività svolte spaziano dalla consulenza per studenti interessati a partecipare a progetti

internazionali all’organizzazione di eventi, conferenze e viaggi, con l’obbiettivo di creare un

ambiente internazionale e favorire l’integrazione culturale attraverso l’attività associativa e lo spirito Erasmus. Nello specifico, all’inizio di ogni Anno Accademico, l’Associazione organizza delle giornate di accoglienza dedicate agli studenti in mobilità presso l’Ateneo, tra cui Erasmus, full degree e studenti di lauree binazionali. Questa prima occasione d’incontro permette alle città e ai volontari locali di dare il benvenuto agli studenti stranieri attraverso attività in sinergia con l’Associazione e di mostrare adeguatamente agli studenti il territorio del Piemonte Orientale, portandoli in visita nei vari dipartimenti e città, mostrando loro strade, musei e la cultura del territorio, ammirandone i paesaggi delle diverse località.

Queste attività danno il là alla creazione di un gruppo internazionale sempre più radicato che periodicamente si incontra per i Tandem Linguistici, dove gli studenti sia stranieri che locali hanno modo di stringere i loro rapporti e condividere esperienze, infatti un gruppo di buddies sin dai primi giorni affianca gli studenti in mobilità aiutandoli nella ricerca di una casa, mostrando loro i segreti della città e dell’Università e favorendo la burocrazia e l’integrazione necessaria in questo primo momento, dando vita a una famiglia dove lo scambio culturale è ogni giorno reciproco.


Sono molte le altre cause che ESN Piemonte Orientale ha a cuore, come l’educazione, infatti nel 2017 ha ospitato a Novara l’incontro Eduk8 Forward, evento di formazione internazionale del network ESN che ha visto la partecipazione di 35 studenti internazionali nel mese di agosto all’interno della Residenza Universitaria Castalia e nel 2018 la scuola di formazione del Coordinamento Nord Ovest, composto dalla nostra Associazione e da ESN Torino e ESN Genova GEG, svoltasi ad Alessandria. Per il 2019 insieme al Coordinamento l’Associazione prende parte all’organizzazione della School Nazionale di ESN.
 

L’internazionalizzazione del territorio e l’educazione non formale non sono le uniche sfaccettature di questa realtà, ma durante l’anno avvengono anche eventi culturali e sportivi, conferenze sulla mobilità, sulla disabilità e incontri nelle scuole, sensibilizzando studenti di tutte le età alle tematiche importanti dei nostri giorni.

La grande famiglia del Piemonte Orientale è composta da molti volontari che genuinamente collaborano in sinergia con la nostra realtà, rendendo la mobilità interna e al di fuori dei nostri territori sempre più forte e reale.