Section In The Spotlight - ESN a Milano Unita


ESN a Milano Unita vince il Section in the Spotlight di Maggio 2021 a tema sostenibilità e stile di vita sano!

Le 6 sezioni di Milano hanno organizzato, tra il primo ed il 9 maggio, la International Women's Virtual Race, un evento in collaborazione con El Cami de la solidaritat, una ONG spagnola. Durante queste giornate gli erasmus e gli ESNers si sono iscritti come "ESN a Milano Unita" e hanno camminato o corso registrando i loro passi. All’evento hanno partecipato circa 25-30 persone ed i soldi raccolti con le loro quote di iscrizione sono stati devoluti ad un'associazione in Nepal che si occupa di costruire "smokeless kitchen" per le famiglie che cucinano in luoghi poco ventilati con la legna. Questo ambiente altamente nocivo provoca danni anche molto gravi alle persone. 

Questo evento ha promosso la sostenibilità favorendo lo spostamento a piedi, l'importanza dell'attività fisica e ha permesso di aiutare chi non ha la possibilità di respirare aria non nociva mentre cucina.

L’attività ha permesso di accrescere la consapevolezza che non tutti hanno le stesse possibilità e come sia possibile aiutarli facendo anche qualcosa che sia sostenibile e favorevole per noi stessi attraverso attività fisica. 

Il Tuo Erasmus Con ESN 2021 - Il lancio della nona edizione



Il tuo Erasmus con ESN 2021

Il Contest di ESN Italia, in collaborazione con la Rappresentanza in Italia del Parlamento Europeo e il CNG, giunge alla 9° edizione

“Il tuo Erasmus con ESN” è il nome del Contest di Erasmus Student Network Italia che, ogni anno, si impegna ad assegnare un ulteriore sostegno economico di 1000€ agli studenti vincitori di una borsa di mobilità per l’anno accademico successivo.
Per il 2021, grazie alla collaborazione con la 
Rappresentanza in Italia del Parlamento Europeo e il Consiglio Nazionale Giovani (CNG), i contributi saranno cinque, dei quali due finanziati dal CNG e tre da ESN Italia.

Diario di Board - Matteo Carbone & Alessio Burlon, NRs


Diario di Board – Matteo & Alessio, NR uscente ed entrante #VitaDaBoard #VitaDaNR #ESNItalia

01/06/2021

Matteo: Amazing, finalmente la pensione! Posso dire che si sta veramente bene! La prima settimana dopo la fine del mio mandato è stata strana: c’è stato lo shock iniziale, dovuto al distacco dalla vita da Board, ma c’è stato anche molto relax… è da tanto tempo che non ne avevo, ma ora inizio un po’ ad annoiarmi. Ho tanto tempo libero rispetto a prima e sto cercando di capire come impiegarlo.

Alessio: Invece per me i primi giorni da National Representative sono stati incredibilmente impegnativi. Il passaggio di consegne è stato rapido e in corsa e nel frattempo sono venuti fuori molti argomenti, tra cui i tanto attesi e agognati rimborsi AGM/EGM. Inoltre, siamo a ridosso della GA, quindi è un periodo caotico, ma molto bello!

Matteo (ridendo): Non ti sei ancora pentito?

Green Month: ECONOMIA CIRCOLARE E SPRECO ALIMENTARE


Rispondendo ad alcune domande, vogliamo rendere facile e comprensibile un tema caldo del nostro tempo, di cui tutti abbiamo sicuramente sentito parlare ma che forse non conosciamo veramente.

La linea o il ciclo della vita? 

L’economia circolare si pone in contrapposizione all’abitudine venutasi a creare negli ultimi decenni per cui ogni prodotto viene concepito con una logica lineare di produzione, utilizzo e rifiuto. L’obiettivo di questa diversa visione è cercare di rendere il più possibile vicino all’immortalità ogni bene che viene prodotto e messo in commercio. Alla base di questa prospettiva si trova la sostenibilità intesa come impatto ambientale delle nostre azioni e dunque l’idea che ogni processo produttivo debba essere svolto con l’utilizzo di energie pulite e rinnovabili. Il principio guida su cui dunque si basa il concetto di circolarità è l’idea che alla fine della vita di ogni prodotto, gli elementi che lo compongono possano essere riutilizzati per la produzione di nuovi oggetti, andando così non solo a diminuire la portata dei rifiuti ma anche a limitare la creazione di nuovi materiali e componenti. L’economia circolare si può dire anche che cerchi di contrastare in qualche modo la recente, ma già ben radicata, cultura del “fast” e dell’”usa e getta”.

Mangiarlo o buttarlo?